credito italiano

I Cattivi Maestri di Carmelo Bene

credito italiano Questa non vuole essere una semplice raccolta di opere e ierofanti, ma un impossibile sistema incrociato di combinazioni.

Sono ben consapevole infatti non si possa ridurre il pensiero di Carmelo Bene ad un elenco di libri.

I rimandi ad altri autori sono d’altronde una costante nelle opere di CB, e come ben sottolinea Simone Giorgino:

"Accedere alla biblioteca ideale di Carmelo Bene, architettura mentale affatto bizzarra, è un’operazione preliminare indispensabile per cercare di mettere ordine al caos apparente che governa le sue letture e i suoi scritti."

Cerchero' quindi di tener aggiornata questa lista dei cattivi maestri, sapendo appunto ciò sarà impossibile.

In corsivo ho segnalato, dove possibile, sia le note, sia i commenti di Carmelo Bene che contestualizzano le varie opere.

In rosso i volumi più consumati, quelli con più sottolineature. Quindi probabilmente quelli su cui Carmelo si è più soffermato.

Carmelo Bene : La sua biblioteca impossibile

AAVV : Close Up - Storie della Visione n.1
AAVV : Bambole giocattoli Automi, 1830 - 1930
AAVV : Dal teatro oltre il teatro parola oh cara!
AAVV : Il piccolo Hans, Rivista di analisi materialistica
AAVV : Il teatro senza spettacolo
AAVV : Il bestiario di Cambridge
AAVV : La Nouvelle Revue Francaise
AAVV : La ricerca impossibile
AAVV : Per Carmelo Bene, Milano, Linea D'Ombra 1995
AAVV : Studi collodiani. Atti del I Convegno Internazionale
AAVV : Universalia. La Politiqua, les connaissances, la culture en 1996
AAVV : Universalia. Corpus 10 interfences-libertinis
AAVV : Universalia. Les evenements, les hommes, les probleme en 1983
AAVV : Vocabolario degli accademici della crusca
AAVV : Walter Benjamin Tempo storia linguaggio

Abbagnano Nicola : Dizionario di filosofia, Storia della filosofia
Adorno, Francesco : Introduzione a Platone
Adorno, Theodor : Wagner - Mahler
Agamber, Giorgio : Categorie italiane, Idea della prosa
Agazzi Renato : Il mito del vampiro in Europa
Alighieri, Dante : Vita nova , La Divina Commedia , Inferno (a cura di Natalino Sapegno)
Almansi, Guido : L'estetica dell'osceno
Andreas-Salomé : Friedrich Nietzsche
Arbasino, Alberto : Grazie per le magnifiche rose, Il principe costante, In questo stato, La narcisista, Specchio delle mie brame, Super-Eliogabalo, Missiroli, Mario (Amate sponde!)
Arnheim, Rudolf : Entropia e arte
Antonin Artaud
Artaud, Antonin : Il teatro e il suo doppio, Van Gogh il suicidato della società
Artioli Umberto, Bartoli Francesco : Teatro e corpo glorioso. Saggio su Antonin Artaud
Attisani, Antonio : Enciclopedia del teatro del '900

Bachofen, Johann J : Il matriarcato
Bacon, Francis (pittore)
Baldini, Gabriele : Le piu' belle pagine della Letteratura inglese - Note al testo: Keats Tennyson - Browing - Yeats
Balzac, Honoré de : Sarrasine
Bandello, Matteo (il suo scrittore italiano preferito in assoluto)
Barlocco, Marcello : I racconti del babbuino
"Marcello Barlocco, un interessante scrittore. Alto un metro e novanta, pesava trenta chili. Faceva impressione. L'avevano internato per vent'anni in manicomio, l'appendevano all'ingiù con la testa nel cesso. Raccontava anche strani riti, di messe nere, di bambini sacrificati, ma nessuno gli dava ascolto." CB
Bartalotta, Gianfranco : Amleto in Italia nel novecento
Barthes, Roland : Il grado zero della scrittura , Il piacere del testo , Sade Fourier Loyola , La cucina ornamentale / Miti d'oggi
Bataille, Georges : Critica dell'occhio, La letteratura e il male , La parte maledetta - La nozione di dépense - Segnalibro a p.49, Le lacrime di Eros, Madame Edwarda - Il morto - Il piccolo
Bataille, Georges - Sartre, Jean Paul : Dibattito sul peccato
Baudelaire, Charles Pierre : Edgar Allan Poe , Eugène Delacroix , I fiori del male
Baudrillard, Jean : All'ombra delle maggioranze silenziose
Braibanti, Aldo
Beckett, Samuel : Proust
Benelli, Sem
Blok, Aleksandr Aleksandrovič
Bodini, Vittorio
Borges, Jorge Luis : Finzioni, L'Aleph
Brontë, Anne, Emily, Charlotte : Agnes Grey , Cime Tempestose , Jane Eyre
"Cime Tempestose è l’opera romantica più importante d’Europa, e forse non solo romantica. Georges Bataille mette quello di Emily Brontë fra gli undici libri della storia umana. Sono d’accordo.”
Byron, George Gordon : Manfred

Campana, Dino : Canti Orfici
"Tra i poeti italiani il sommo resta Dino Campana. Nessuno, nemmeno Leopardi, arriva ai 'Canti orfici'."
Camus, Albert : Caligola
Céline, Louis-Ferdinand : Viaggio al termine della notte
Cervantes, Miguel de : Don Chisciotte della Mancia , Il dottor Vetrata , Tutte le opere
Chamisso, Adalbert von : Storia straordinaria di Peter Schlemihl
“Peter Schlemihl” è il Faust più grande, dove l’anima da perdere è l’ombra. Gigantesco.
Charbonneaux, Martin Villard : La Grecia classica, La Grecia ellenistica
Cioran, Emil : Esercizi di ammirazione, La tentazione di esistere, Sommario di decomposizione, Storia e utopia
Collodi, Carlo : I misteri di Firenze , Pinocchio
"In Pinocchio c'è una rivoluzionaria avventura del linguaggio, creata dalla perdita della sintassi. In certi punti sembra di sentire Joyce in anteprima.”
Corbiere, Tristan : Gli amori gialli
"Tristan Corbiere è più di Verlaine e Rimbaud. È più di qualunque altro poeta francese."
Cuomo, Franco

D’Annunzio, Gabriele : Il piacere , La figlia di Iorio , Versi d'amore e di Gloria
Dalí, Salvador
De La Cruz, Juan
De Amicis, Edmondo : Cuore
De Musset, Alfred : Lorenzaccio
De L'Isle-Adam, Villiers : Eva futura
De la Barca, Pedro Calderón
De Queirós, José Maria Eça : L'Illustre casata Ramires
"De Queirós è uno dei miei dieci autori prediletti, il mio romanziere preferito. Il suo “Illustre casata Ramires” è un ceffone alla nobiltà, uno schiaffo all’araldica, di una desolazione sconfinata, le atmosfere gelate dei film di João César Monteiro."
De Quincey, Thomas : Gli ultimi giorni di Immanuel Kant
De Rachewiltz, Boris : I miti egizi
Deleuze, Gilles : Differenza e ripetizione , Il freddo e il crudele , L'immagine-movimento - Cinema 1, L'immagine-tempo - Cinema 2 , Logica del senso , Mille piani , Nietzsche e la filosofia
Derrida, Jacques : Il fattore della verità (La carte Postale) cartolina di Derrida per Lacan, La voce e il fenomeno , Pensare l'arte. Verità, figura visione
Diderot, Denis : Il paradosso dell'attore
Donne, John : Poesie sacre e profane
Dorfles, Gillo : Le oscillazioni del gusto (citato nell'Arden of Feversham)
Dossi, Carlo : Le note azzurre

Eckhart, Johannes (meglio conosciuto come Meister Eckhart) : Trattati e prediche
Eco, Umberto : Segno
Eliot, Thomas Stearns : Il bosco sacro, Assassinio nella Cattedrale
CB avrebbe voluto mettere in (o togliere dalla) scena quest'ultima opera, nella chiesa di S.Croce a Firenze negli anni '60.

Fink, Eugen : La filosofia di Nietzsche
Fitzgerald, Francis Scott : Il prezzo era alto
Flaubert, Gustave : Madame Bovary , Racconti
Foscolo, Ugo : Ultime lettere di Jacopo Ortis
Foucault, Paul-Michel : Microfisica del potere , Scritti letterari
Freud, Sigmund : Al di là del principio di piacere , Opere , Psicologia della vita amorosa

Genet, Jean : Nostra signora dei fiori , Les paravents (citato nel Cristo '63)
Gide, André : I nutrimenti terrestri , L'immoralista
Goethe, Johann Wolfgang : Faust
Gogol, Nikolaj Vasil'evič : Racconti di Pietroburgo
Góngora, Luis de
Grande, Maurizio : La statua e il giocattolo
Grassi, Ernesto : Heidegger e il problema dell'umanesimo
Groddeck, Georg : Il libro dell'Es
"Groddreck precisa essere la copula un surrogato della masturbazione e non viceversa." CB
Hawthorne, Nathaniel : I Racconti raccontati due volte , La lettera scarlatta
Heidegger, Martin : Essere e tempo , L'abbandono , Sentieri interrotti
Hölderlin, Friedrich : Iperione
Hugo, Victor : L'uomo che ride - Rigoletto
Hutchins, Patricia : Il mondo di James Joyce
Huysmans, Joris-Karl : Controcorrente
Dal nono capitolo di Controcorrente, CB ha tratto 'Ventriloquio' un cortometraggio da lui diretto ed interpretato. Presentato nel 1973 al Festival di Cannes, risulta attualmente irreperibile.
Ionesco, Eugène

James, Henry : Il giro di vite
Jarry, Alfred : Ubu Roi
Joyce, James : Finnegans Wake , Ulisse
"L'incontro letterario e forse anche non letterario decisamente più importante della mia vita."

Per Carmelo Bene l'Ulisse di Joyce rappresenta l'unica opera letteraria in cui il pensiero dell'autore è riportato sulla pagina in modo totalmente immediato; senza essere filtrato e "riferito" attraverso mediazioni concettuali e stilistiche di vario tipo. Solo nell'Ulisse il pensiero del "di dentro" coincide davvero con il pensiero del "di fuori", e ciò ne fa una vetta assoluta della letteratura mondiale. Nessun'altra opera gli è pari.

Kafka, Franz : Descrizione di una battaglia , Il messaggio all'imperatore, Tutti i racconti
Kierkegaard, Soren : Diario del seduttore
Kleist, Heinrich von : Opere
Klossowski, Pierre : Il Bafometto , La vocazione interrotta , Le dame romane , Nietzsche e il circolo vizioso , Nietzsche il politeismo e la parodia , Sade prossimo mio

Lacan, Jacques : Il seminario - Libro XX , Seminario sull'Etica della psicanalisi
"A Lacan interessava aver articolato l'inconscio come linguaggio. Io parto articolando il linguaggio come un inconscio, ma affidandolo ai significanti e non ai significati, in balia dei significanti." CB
Laforgue, Jules : Des Fleurs de bonne volonté , Moralità Leggendarie
"Laforgue l'ho studiato da più di vent'anni. Un critico non può, vedendo diecimila spettacoli, approfondire vent'anni, un autore per vent'anni. Non è possibile. Non ammetto, quindi, questa spocchia del critico, il letterato che deve saperla più lunga del grandissimo attore. Il grandissimo attore la sa più lunga di lui, se no non sarebbe tale." CB
Laganà Antonino : Problematica del sociale
Citato nell' UNO CONTRO TUTTI (1994): Tutto punta sul feeling dell'umanita', il sociale, lui (Laganà) dice 'la merda'.
Landolfi, Tommaso : Pandolfo IV di Benevento
Lautréamont, Comte de : Canti di Maldoror
«Ma se lei non esiste, perché si tinge i capelli?» CB risponde a questa domanda con il terzo canto di Maldoror. UNO CONTRO TUTTI (1994).
Lawrence, David Herbert : Chaos in Poetry
Leopardi, Giacomo : Canti , Le poesie e le prose , Opere , Pensieri , Zibaldone
Levinas, Emmanuel (Autore da CB disprezzato per il concetto essere-per-la-morte) : Altrimenti che essere o al di là dell'essenza
Lewis, Matthew Gregory : Il Monaco , Il Rosa e il Nero
"Il monaco è il più celebre e geniale romanzo gotico inglese."
Machado, Antonio
Mandiargues, André Pieyre de
Manganaro, Jean Paul
Manzoni, Alessandro : I Promessi Sposi , Storia della colonna infame.
“Quest'ultima opera (Storia della colonna infame) è forse il più grande libro di tutta la letteratura italiana d’ogni tempo. Più della “Vita Nova”, più d’ogni cosa. È un miracolo scritto da un cattolico.”
Marlowe, Christopher : Edoardo II
Masoch, Leopold von Sacher : Racconti di Galizia, Notte di luna, Il Raffaello degli ebrei, Venere in pelliccia, La pervertita : storia di amore e di delirio erotico nell'Europa agli albori del '900, L'amore crudele, La madre di Dio
Majakovskij, Vladimir Vladimirovič : Opere. Poemi
Melville, Herman : Moby Dick
Meyerhold, Vsevolod : La rivoluzione teatrale
Morante, Elsa : La serata a Colono (secondo CB, il vertice della poesia italiana del Novecento)

Nerval, Gérard de : Aurélia , Chimere e altre poesie
Nietzsche, Friedrich Wilhelm : Così parlò Zarathustra , Genealogia della morale , Il caso Wagner , L'Anticristo, Crepuscolo degli idoli, Ecce homo, La volontà di potenza , La filosofia nell'epoca tragica dei greci , La nascita della tragedia , Sull'utilità e il danno della storia per la vita , Umano troppo umano.

Pasternak, Boris : Il dottor Zivago , Poesie
Pizzuto, Antonio : Si riparano bambole e Signorina Rosina
Poe, Edgar Allan : Il genio della perversione , Racconti
Pound, Ezra : Abc del leggere , Cantos , Hugh Selwnyn Mauberley

Quevedo, Francisco de

Omero : Iliade (Einaudi)
“L'Iliade è in testa a tutto. Ecco, lì c’è il bacio della Grazia in fronte all’orbita vuota di chi l’ha scritta. Si chiami Omero o qualsivoglia, l'Iliade è follia pura, nella versione di Einaudi. Tutte le altre sono da cestinare."

Rabelais, François : Gargantua e Pantagruel
Rilke, Rainer Maria : Poesie , Elegie duinesi
Rolfe, Frederick : Baron Corvo, Adriano VII, Nostra Signora dei Sogni
Ruysbroeck, Giovanni

Sade, Donatien-Alphonse-François (Marchese de Sade) : Francesi ancora uno sforzo! Ed altri scritti politici , La filosofia nel boudoir , Le 120 giornate di Sodoma.



San Tommaso : La Somma Teologica
Sant'Agostino : Confessioni
Santa Teresa D'Avila : Opere complete
Sartre, Jean Paul : L'essere e il nulla
Savinio, Alberto : Nuova enciclopedia , Palchetti romani , Scatola sonora , Souvenirs , Vita di Enrico Ibsen
Schopenhauer, Arthur : Il mondo come volontà e rappresentazione
Schreber, Daniel Paul : Memorie di un malato di nervi
Shakespeare, William : Amleto , Macbeth , Othello , Romeo e Giulietta
Stendhal, Marie-Henri Beyle : Il rosso e il nero, La Certosa , Opera completa
Stevenson, Robert Louis : Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde
Stirner, Max : L'unico e la sua proprieta'
Stoker Bram : Dracula
Swift, Jonathan : Cinque edizioni dei Viaggi di Gulliver

Unamuno, Miguel de : Vita di Don Chisciotte e Sancio e altri scritti sul Chisciotte.

Varchi, Benedetto
Villon, François

Wilde, Oscar : Il ritratto di Dorian Grey, Salome -"Partorita da spensierata sofferenza", Il Critico come Artista , La ballata del carcere di Heading
Wittgenstein, Ludwig : Della certezza , Ricerche filosofiche

Zola, Émile : La bestia umana
"Émile Zola lo metto tra i dieci scrittori che preferisco in assoluto.
La bestia umana, una crudezza inaudita, il fango al fango."


Questa lista (anche se molto parziale) dei libri della biblioteca di Carmelo Bene non sarebbe stata possibile senza l'aiuto di Eugenia Quarta, la quale si sta occupando della gestione fisica dei volumi, e di Paolo Bonini della Libreria del Convegno.

Carmelo Bene al Cinema



Carmelo Bene ha avuto un rapporto d'amore ed odio con il mezzo cinematografico.
C'e' chi direbbe solo d'odio, e' vero, ma questa... A mio avviso, e' solo un'apparenza.

Certo, il cinema, per come CB lo intende, e' un gioco al massacro.
Sono pochissimi i registi e i film che ha salvato... Ma ci sono.

In fondo, fra le fiamme del suo potlatch, ho sempre percepito un'utopica volonta'.
Un'idea... E si, una ricerca per poter cambiare in meglio la settima arte.

Intravedendo una lucina nell'abisso in cui Carmelo ha gettato il cinema, ho iniziato una personale ricerca.
Ho letto molto, mi sono documentato e scavando ho trovato pochi, ma interessanti nomi.

Ho scoperto Carmelo Bene proprio grazie al cinema.
Il suo era uno dei pochi nomi italiani nel fantastico "Film as Subversive Art" di Amos Vogel.

Mi sembra quindi opportuno chiudere, includendo tre film che, nonostante tutto, CB avrebbe potuto consigliarci :

Se anche tu vuoi contribuire ad ingarbugliare maggiormente questo intreccio sei il benvenuto.
Sentiti libero di segnalare autori e titoli di opere care a CB qui sotto nei commenti.

Riccardo